Scuola di spagnolo a SantaMaria

Puerto de Santa Maria

El Puerto de Santa Maria, la città dei 100 palazzi, è stato dichiarato Patrimonio di Interesse Culturale, ed è una delle destinazioni turistiche più rinomate della costa di Cadice. Il Parco Naturale della Baia di Cadice rappresenta la sua risorsa naturale più apprezzata, soprattutto grazie alle sue molte spiagge (che raggiungono un totale di 16 km di costa) di sabbia fine e dorata baciate dal sole durante la maggior parte dell’anno.

Racconta la leggenda che la città venne fondata da Menesteo, un soldato greco giunto in questa zona dopo la guerra di Troia (infatti, il primo nome del Puerto de Santa Maria era Porto di Menesteo). In seguito all’occupazione della Spagna da parte dei musulmani, la città assunse il nome di Alcanatif; gli arabi rimasero qui fino al 1260, quando vennero espulsi dal re di Castiglia Alfonso X, che diede alla città il suo nome attuale in onore alla Madonna.



SantaMaria SantaMaria 2


Cristoforo Colombo visse qui dal 1483 al 1486, e fu proprio qui che Juan de la Cosa (padrone di una delle tre caravelle) redisse la prima mappa dell’America nel 1500.

La spiaggia più vicina alla città è Playa Puntilla, che gode di una localizzazione perfetta con viste spettacolari della baia di Cadice e offre ai turisti molti bar e ristoranti nei quali gustare il famoso pescaito frito (frittura di pesce). Sono famose anche Playa Muralla e Playa Manantial: la prima si trova alla fine di Puerto Sherry e permette di ammirare meravigliosi tramonti sulla baia; la seconda è una bellissima spiaggia di sabbia lunga 3,5 km adatta a tutta la famiglia dove è possibile praticare surf. Un’ultima spiaggia da non perdere è quella di Valdelagrana, situata dall’altra parte della città attraversando il fiume Guadalete: questa spiaggia è lunga circa 6 km e quasi arriva a Cadice!

El Puerto de Santa Maria e l’Andalusia offrono numerose possibilità di svago e divertimento, tra le quali segnaliamo il Carnevale, uno dei più famosi di tutto il paese grazie ai gruppi satirici (chirigotas) che animano la città con musiche e danze; e la Feria de Abril, a Siviglia: una settimana di balli, costumi tipici e sherry a volontà (a proposito, El Puerto de Santa Maria è uno dei tre centri di produzione di questo vino, assieme a Jerez de la Frontera e Sanlucar de Barrameda).



SantaMaria 3


Come arrivare

La scelta migliore per arrivare a El Puerto de Santa Maria è volare a Jerez de la Frontera; in alternativa, potete anche scegliere gli aeroporti di Malaga e Siviglia, collegati alla città da comodi e veloci servizi di autobus e treno (per maggiori informazioni su orari e prezzi, consultate la pagina www.alsa.es oppure www.renfe.com).

Se lo desiderate, la scuola può prenotare per voi il servizio di transfer da e per l’aeroporto, pagando un supplemento.



powered by: olecourses.com © 2014